top of page
  • Immagine del redattoreMark Tedesco

La nostra avventura italiana: Ho bisogno di un'auto in Italia?

PARTE 78: Potrebbe essere interessante condividere come siamo riusciti a vivere in Italia per una parte dell'anno. Pubblicherò alcuni passaggi e ciò che stiamo imparando lungo il percorso.


Ne amiamo ogni minuto e quello che una volta era un sogno è la nostra vita!


Viviamo in Toscana in autunno, poi di nuovo in primavera, e in California per il resto del tempo (in un blog precedente ho spiegato perché viviamo in Italia solo una parte dell'anno).


Esploriamo i trasporti in Italia.


Passo 1: Ho bisogno di un'auto mentre vivo in Italia?


Ho vissuto in Italia due volte: la prima a Roma per otto anni da studentessa, e più recentemente in Puglia.


Adesso ci spostiamo in Toscana.


Vivendo a Roma, se qualcuno mi avesse chiesto se fosse necessario avere un'auto mentre si vive in Italia, la mia risposta sarebbe stata un sonoro "no"! Roma è ben collegata e tutti i posti in cui volevo andare erano raggiungibili in treno. Oltretutto Roma è difficile da girare ed è impossibile parcheggiare.


Inoltre, da studente, possedere, noleggiare o noleggiare un’auto era una spesa che non potevo permettermi.


Tuttavia, passiamo velocemente alle nostre vite in Puglia e ora in Toscana, e alla risposta alla domanda "Hai bisogno di un'auto mentre vivi in ​​Italia?" sarebbe un sonoro "sì!" Perchè così?


Esploriamoli entrambi.


Passo 2: geografia e scopo.


Avere o non avere un'auto dipende dalla geografia e dal tipo di esperienza che si desidera in Italia.


Quando vivevo a Roma, risiedevo in una città con uno snodo ferroviario centrale e potevo facilmente accedere a piedi a tutti i negozi, i musei e i siti culturali che mi interessavano. A quel tempo ero più interessato ad esplorare le principali città europee che le zone rurali o le piccole città.


Quando però ci siamo trasferiti in Puglia, abbiamo capito che avere un’auto sarebbe stato fondamentale. Sebbene potessimo ancora raggiungere i negozi a piedi, volevamo sperimentare l'area più ampia, cosa possibile solo con un veicolo. Potremmo visitare città più piccole, partecipare a festival locali, goderci le spiagge o esplorare facilmente nuove aree escursionistiche. Inoltre abitavamo in una cittadina più piccola e non ben collegata con il treno.


Poiché ora abbiamo intenzione di trasferirci in Toscana, abbiamo scoperto che le zone più panoramiche fuori Firenze e Siena non sono ben collegate dai treni. Che si tratti della Val d'Orcia o del Monte Amiato, viverla senza auto può essere piuttosto impegnativo.


Ma andiamo più a fondo nei vantaggi e negli svantaggi di possedere un'auto.


Passo 3: I vantaggi di non avere un'auto in Italia.


Il primo vantaggio di non avere auto in Italia è la spesa. Che si tratti di acquisto, leasing o noleggio, avere un'auto per mesi è costoso. Inoltre, c’è la complicazione aggiuntiva che un cittadino statunitense non residente non può immatricolare un’auto in Italia.


Quindi si può risparmiare un sacco di soldi non avendo un'auto.


Altri vantaggi di non avere un'auto in Italia includono l'assenza di stress da parcheggio, la necessità di adattarsi alle abitudini di guida in Italia, un sistema ferroviario efficiente e nessuna paura di guasti o di rimanere bloccati da qualche parte.


Passo 4: Gli svantaggi di non avere un'auto.


È importante notare che gli svantaggi di non avere un'auto in Italia possono variare a seconda delle esigenze e delle priorità di viaggio individuali.


Ad esempio, un espatriato che sta valutando dove vivere in Italia scoprirà che non avere un’auto significa essere costretto a vivere solo in città più grandi o ben collegate alle linee ferroviarie. Tuttavia, vivere in una città o in una città più popolosa può avere i suoi vantaggi e svantaggi.


Quando stavamo esplorando diversi luoghi in cui vivere in Italia, abbiamo considerato sia città più grandi come Bologna che città più piccole come Orte. Sebbene entrambi i luoghi si trovino su linee ferroviarie strategiche, abbiamo scoperto che le città più grandi superavano il nostro budget per l'edilizia abitativa e che alcune città più piccole non soddisfacevano le nostre esigenze.



Pertanto, non avere un'auto può limitare le proprie opzioni quando si tratta di scegliere dove vivere in Italia.


Uno svantaggio importante di non avere un'auto è l'accessibilità limitata alle aree con trasporti pubblici sottosviluppati. Secondo la nostra esperienza, è necessaria un'auto per esplorare la Val d'Orcia in Toscana, le magnifiche spiagge della Puglia, i trulli nella campagna intorno ad Alberobello e i panorami mozzafiato delle Dolomiti. Senza macchina, ci si perde queste zone e tanti altri posti meravigliosi.


Partecipare a feste e sagre paesane è una parte vitale della nostra vita in Italia, poiché ci fornisce uno scorcio di storia, cultura e talvolta credenze religiose. A volte pensiamo di partecipare ad un festival in una città vicina, mentre altre volte è una decisione spontanea, come quando ci invitano gli amici. Questi festival sono alcune delle esperienze più fantastiche che abbiamo vissuto finora in Italia, e parteciparvi senza macchina sarebbe una sfida.


Senza macchina, non si può nemmeno esplorare le città più piccole ma incredibili, come la Val d'Orcia o altri luoghi che non dispongono di un servizio ferroviario sviluppato.


Passo 5: I vantaggi di avere un'auto in Italia.


I vantaggi di possedere un'auto sono già stati discussi e includono la possibilità di avere più opzioni su dove vivere, la possibilità di esplorare la campagna, le spiagge e le regioni montuose e un accesso più facile alle feste e ai festival cittadini, nonché alle città più piccole e affascinanti. .


Inoltre c’è l’idea di spontaneità. In California fa parte della nostra natura pianificare tutto in anticipo. Pianifichiamo le cene con gli amici con settimane di anticipo e prenotiamo le attività con largo anticipo. In Italia, non è raro che un amico del posto ci inviti a cena la sera stessa, o ci porti ad un concerto all'aperto nel paese vicino o ad assistere ad una processione in un altro villaggio. Senza macchina o passaggio, saremmo costretti a declinare tali inviti spontanei, a meno che non avessimo la possibilità di controllare gli orari degli autobus o dei treni.


Inoltre, ci sono questioni pratiche come la spesa e altri acquisti; senza auto, può essere difficile raggiungere un grande centro commerciale o un centro commerciale più grande e poi riportare la merce a casa.


Passo 6: Gli svantaggi di avere un'auto.


Come accennato in precedenza, possedere un'auto in Italia presenta alcuni inconvenienti, come gli alti costi di noleggio, leasing o acquisto. Inoltre, è necessario apprendere gli stili di guida, i limiti di velocità, il parcheggio e altre normative nel paese. Le zone turistiche presentano spesso problemi di parcheggio e può richiedere molto tempo trovare un posto adatto dove lasciare l'auto.


Passo 7: approccio ibrido.


Abbiamo considerato un approccio ibrido di non noleggiare un'auto per tutti i tre mesi in cui siamo in Italia, ma noleggiarla invece solo per pochi giorni al mese per scopi di esplorazione e shopping. Tuttavia, alla fine abbiamo deciso di abbandonare questa idea perché parte dell'avventura di essere in Italia è spontanea e non volevamo limitarci senza avere mezzi di trasporto facilmente disponibili.


Passo 8: la nostra soluzione.


Abbiamo scoperto che Renault offre un programma di leasing auto in cui è possibile prenotare un'auto in anticipo e ritirarla a Roma o Milano. A lungo termine, questa opzione potrebbe rivelarsi più conveniente rispetto alle agenzie di noleggio auto standard.

Per chi fosse interessato, questo è il sito che utilizziamo: https://www.auto-tt.com.


Approfondimenti:


Non posso fornire una risposta valida per tutti alla domanda se sia necessario un'auto in Italia poiché è una decisione personale. Tuttavia, in base alla nostra esperienza, riteniamo che avere un'auto sia essenziale. La nostra decisione è stata influenzata dal luogo in cui abbiamo scelto di vivere e dalle nostre ragioni per vivere in Italia. Ci auguriamo che la nostra esperienza possa aiutare gli altri a prendere una decisione.


Di più la prossima volta.


Ora in vendita a $ 2,99: il mio libro è "Storie dalla Puglia: due californiani nel sud Italia". Amazon USA:https://www.amazon.com/dp/B0CRKMKPWF?ref_=cm_sw_r_cp_ud_dp_X2WRQ3PTG2ZDD7AVF6GH


Amazon Italy- mio libro: "Lei mi ha sedotto. Una storia d'amore con Roma": https://amzn.eu/d/13nuZCL.


15 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page