top of page
  • Immagine del redattoreMark Tedesco

La nostra avventura italiana: usare la Puglia come base

PARTE 48: Potrebbe essere interessante condividere come siamo riusciti a vivere in Italia per una parte dell'anno. Pubblicherò alcuni passi che abbiamo fatto.


Viviamo in Puglia d'estate e poi di nuovo d'inverno.

Passaggio 1: Quando abbiamo deciso di iniziare a vivere in Italia, è stato anche con l'idea di esplorare l'Europa, usando la Puglia come base. Finora abbiamo fatto diversi viaggi di questo tipo nei mesi estivi e invernali.


Passaggio 2: perché?


Viaggiamo per crescere nella comprensione, cercare nuove prospettive e allargare i nostri orizzonti.

Quando ci è venuta per la prima volta l'idea di vivere in Italia, oltre alla bella vita che ci aspetta in questo paese, le possibilità di viaggio ci hanno attirato. Io e il mio compagno siamo curiosi di altre culture, lingue, storia, architettura e persone. Avere sede in Europa facilita la visita in altri paesi dell'UE e volevamo trarne il massimo vantaggio.


Dalla Puglia, abbiamo fatto diversi viaggi dentro e fuori l'Italia. Condividerò alcune cose su queste avventure.


Passaggio 3: come?


Come arrivare: compagnie aeree a basso costo, treni e guida.


  • Compagnie aeree a basso costo: molti di noi hanno sperimentato compagnie aeree a basso costo in Europa, siano esse Ryanair, Wizzair, Easyjet, ecc.


Di recente abbiamo portato Wizzair in Ungheria; la nostra esperienza è andata bene. L'aereo è partito in orario, abbiamo pagato un piccolo extra per prenotare un posto e il volo è durato poco più di un'ora dall'aeroporto di Bari. Sulla via del ritorno, però, sono stato fermato e mi è stato detto che il mio bagaglio a mano era fuori dalle dimensioni consentite e che avrei dovuto pagare 40 euro per portarlo a bordo. Quando ho detto: "Ma in Italia non ho dovuto pagare", la loro risposta è stata: "Questa è l'Ungheria". Quindi ho pagato la tassa.


Ho avuto esperienze contrastanti con Ryanair; Si ottiene quello che si paga. Su un volo, gli assistenti cercavano costantemente di venderci roba, come biglietti della lotteria, profumi e altre cianfrusaglie senza valore. Ma era economicoe accettabile per voli brevi.


  • Treni: abbiamo avuto ottime esperienze con i treni in Italia e oltre. Prendiamo sempre i treni veloci (Frecce) e, se prenotato in anticipo, un biglietto di prima classe diventa incredibilmente economico. Quello che amo del treno è che possiamo saltare l'intera scena dell'aeroporto, alzarci e andare in giro e goderci il panorama che vortica. Nonostante alcuni piccoli ritardi, l'esperienza è stata estremamente positiva.

Uso l'app dei treni italiani sul mio telefono per prenotare i miei biglietti.


  • Guida. A volte vogliamo recarci in un luogo che non dispone di un comodo collegamento aereo o l'orario del treno non funziona per i nostri piani. Quindi prendiamo in mano la situazione, saliamo in macchina e guidiamo.


Avevo paura di guidare in Italia perché sembrava più impegnativo di quello a cui ero abituato in California. Inoltre, guidare con il cambio manuale mi intimidiva.


Alla fine, dopo anni di paura, ho noleggiato un'auto da solo e ho girato l'Italia per una settimana. Non ci volle molto per capire che non era un grosso problema. I diversi stili di guida diventano rapidamente una seconda natura, così come lo stick shift.


Finora, i nostri viaggi su strada più lunghi da Lecce includono le Dolomiti (lontane!) e la Costiera Amalfitana.

La condivisione dei costi aiuta poiché il costo dei pedaggi e del carburante si somma rapidamente.


Passaggio 4: attrazioni. Alcuni dettagli dei nostri viaggi.


  • Budapest: Viviamo fuori Lecce, vicino a Nardò, ei nostri due aeroporti sono Brindisi (45 minuti) e Bari (2 ore). Abbiamo scoperto che Bari ha molti più voli internazionali che si adattano al nostro programma di viaggio del fine settimana.


Quando i nostri amici ci hanno invitato a far loro visita a Budapest, abbiamo trovato un comodo volo Wizzair da Bari, che ha impiegato solo un'ora circa per arrivare in Ungheria. Siamo rimasti sorpresi da quanto fosse facile.


Abbiamo prenotato un Airbnb per Budapest, uno dei migliori appartamenti in cui siamo mai stati! L'edificio del parlamento era proprio fuori dalla nostra finestra, così come il Danubio. Tra successi e mancanze con AirBnB, questo è stato un successo!


Viaggiare dalla Puglia a Budapest mi ha dato la strana sensazione di essere appena entrata in un altro pianeta. Era così diverso da dove eravamo un'ora prima!

Siamo arrivati ​​di venerdì e siamo dovuti partire di lunedì; potremmo vedere la città in quel tempo limitato?


Certamente non abbiamo visto e fatto tutto ciò che Budapest offre, ma con l'aiuto di amici locali, abbiamo avuto una buona esperienza della città. Siamo rimasti stupiti dalla sua storia, cultura, eleganza e panorami. Abbiamo anche acquisito una certa comprensione dell'evoluzione della situazione politica, che non entrerò in questa sede.


Questo viaggio dalla Puglia è stato fantastico e siamo rimasti colpiti da quanto sia stato facile. La Puglia è un'ottima base.


  • Dolomiti: i nostri amici pugliesi locali ci hanno invitato a fare un viaggio sulle Dolomiti durante l'estate e ci siamo buttati. Dato che si tratta di un viaggio di circa 13 ore, abbiamo deciso di suddividerlo in due giorni.


La nostra prima notte è stata a Verona.


Abbiamo appreso da questo viaggio che guidare per più di 10 ore a Verona includeva aspetti positivi e negativi. Il positivo: Verona è una città bellissima e incredibile che merita più tempo. La nota negativa: avremmo dovuto calcolare meglio dove fermarci quella prima notte visto che siamo stati in viaggio per una decina di ore; quando arrivammo a Verona, eravamo esausti.


La prossima volta che proveremo a guidare da Lecce alle Dolomiti, Loreto (6 ore) sarebbe una sosta migliore, spezzando il viaggio in due giorni pari di guida. Siamo ancora nella nostra curva di apprendimento trainante.


Impressioni: devo dire che guidare dalle spiagge del Salento alle drammatiche montagne dolomitiche è stato simile al nostro viaggio a Budapest in quanto ci è sembrato di salire su un'astronave e atterrare su un altro pianeta! Tanto era diverso che era difficile da digerire: il tempo, i panorami, le persone, il cibo, le abitudini, le chiese, l'architettura; Vorrei andare avanti e avanti.


Siamo così felici di aver viaggiato dal Salento alle Dolomiti perché ha trasmesso un'esperienza della diversità di questo bellissimo paese che offre così tanto per coloro che sono disposti a cercarlo.


Approfondimenti: Usare la Puglia come base, sia a Lecce che ad Alberobello, è del tutto fattibile. La propria comprensione del mondo e del proprio posto in esso può aumentare uscendo dalla propria area, prospettiva e punto di vista e camminando lungo i sentieri, le strade e i viali di un altro.


Il mio libro è "Storie dalla Puglia: due californiani nel sud Italia". Amazon Stati Uniti:https://www.amazon.com/Stories-Puglia-Californians-Southern-Italy/dp/1913680649.


E inoltre, su Amazon Italia:


Di più la prossima volta.



11 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page