top of page
  • Immagine del redattoreMark Tedesco

La nostra avventura italiana: un bel giro

PARTE 51: Potrebbe essere interessante condividere come siamo riusciti a vivere in Italia per una parte dell'anno. Pubblicherò alcuni passi che abbiamo fatto.


Viviamo in Puglia d'estate e poi di nuovo d'inverno.

Passaggio 1: Mentre esploriamo le città pugliesi, scopriamo luoghi, panorami e storia incredibili. I nostri amici pugliesi locali ci hanno incoraggiato a guidare fino a Santa Maria Leuca e poi di nuovo nella nostra zona (vicino a Nardò) attraverso Castro, lungo la costa adriatica. Quindi abbiamo fatto proprio questo.


Vieni con noi.


Passaggio 2: dove?


Il faro, la chiesa, la città e i panorami di Santa Maria Leuca sono mozzafiato, ma lo descriverò in un altro blog. Qui ci concentreremo sulla guida.


Dopo aver visto le meraviglie di S. Maria Leuca, i nostri amici ci hanno suggerito di fare un percorso più lungo per tornare a casa, attraverso il paese di Castro, per vedere cosa avremmo potuto scoprire.


Quindi, dopo la nostra visita, siamo saliti in macchina, messo "Castro" su Google Maps e preso la strada verso la costa adriatica.


Passaggio 3: cosa?


  1. La guida.


"Wow! Questi panorami sono fantastici! Guarda un po'!" esclamammo lasciandoci alle spalle S. Maria Leuca. Eravamo entusiasti delle profonde acque blu dell'Adriatico sulla destra, delle colline in aumento con bellissime ville sulla sinistra e occasionali piccoli villaggi e case sul bordo della strada. "Immagina la vista dell'acqua se vivessimo lì!" disse ridendo il mio compagno.


Poiché l'esplorazione era il nostro obiettivo, abbiamo deciso di essere spontanei e scendere dalla strada principale; abbiamo svoltato in una strada sconosciuta e ci siamo ritrovati diretti verso l'acqua, senza avere idea di cosa ci fosse sotto.


Mentre scendevamo a zig-zag, si è rivelata una piccola città sulla spiaggia, fiancheggiata da case imbiancate a calce, alcuni negozi e alcune attività legate all'acqua. Arrivati ​​in fondo, abbiamo individuato i resti di una torre difensiva cinquecentesca; ci siamo fermati e siamo saltati fuori dall'auto. Ci sono praticamente corso incontro perché volevo toccare le pietre alla base di quella torre e immaginare i soldati o altri che l'hanno occupata secoli prima. Cosa provavano, vedevano o si aspettavano? Ci siamo seduti e abbiamo guardato l'acqua che lambiva le pietre della torre per alcuni minuti prima di proseguire.

Abbiamo continuato a girare per strade sconosciute, abbiamo trovato strade nascoste con tesori simili e ci siamo imbattuti in un'antica chiesa con porte spalancate. Ovviamente abbiamo ficcato il naso.


  1. Castro


Ci sono due parti a Castro: la Marina, dove si trovano le spiagge e i bagnanti, e il centro storico, dove si può sperimentare un castello del XVI secolo, una chiesa bizantina e una piazza sulla scogliera con viste mozzafiato sul mare.


Castro è una città più tranquilla di Gallipoli o Otranto, ma è carina.


Non c'è spiaggia sabbiosa in città, ma in estate ci sono stabilimenti balneari con piattaforme e sedie a sdraio e ombrelloni sospesi sugli scogli. C'è una piazza con un bar e una passeggiata (Lungomare), che si anima la sera.


Ma l'attrazione principale di Castro è il centro storico.


C'è una grande piazza con una splendida vista sul mare dal Belvedere di Castro. Prendere uno spritz al bar vicino e guardare il tramonto è facile e gratificante. Accanto al castello del XVI secolo (Castello Aragonese) c'è un museo archeologico, ma mi è piaciuto guardare la sagoma del castello contro il sole al tramonto.


Girovagando per Castro, ci siamo imbattuti nella cattedrale della città, la Chiesa dell'Annunziata, che fu costruita nel 1171 e ha una bella facciata romanica. Annessi ad essa sono i resti di una chiesa bizantina del X secolo con tracce di affreschi.


A pochi passi dalla piazza si trova il Palazzo Vescovile, un palazzo di proprietà privata restaurato dal proprietario; a volte lo apre per tour o solo visite.


Alla fine della serata, scendemmo le scale verso il porto; è stata la conclusione perfetta di una giornata meravigliosa.


Approfondimenti: uscire dalla nostra zona di comfort ed esplorare aree che non conosciamo porta a scoperte di bellezza, storia e cultura. La strada per Castro è una di queste zone, e la città stessa era un posto così bello che abbiamo deciso di rivivere.


Di più la prossima volta.


Il mio libro è "Storie dalla Puglia: due californiani nel sud Italia". Amazon Stati Uniti:https://www.amazon.com/Stories-Puglia-Californians-Southern-Italy/dp/1913680649.




16 visualizzazioni0 commenti

댓글

별점 5점 중 0점을 주었습니다.
등록된 평점 없음

평점 추가
bottom of page