top of page
  • Immagine del redattoreMark Tedesco

La nostra avventura italiana: Esplorando Trani

PARTE 74: Potrebbe essere interessante condividere come siamo riusciti a vivere in Italia per una parte dell'anno. Pubblicherò alcuni passaggi che abbiamo intrapreso.

Viviamo in Puglia in estate e poi di nuovo in inverno, ma presto passeremo alla primavera e all'autunno.


Fase 1: Mentre esploriamo le città della Puglia, scopriamo alcune storie affascinanti dietro ciò che vediamo. A volte è un edificio; altre volte, è un'opera d'arte.



Questa settimana andremo a Trani.


Vieni con noi.


Passaggio 2: reputazione. La nostra prima introduzione a Trani è stata un viaggio con alcuni amici locali. Mentre ci avvicinavamo alla città, le storie locali sono emerse e hanno suscitato il nostro interesse.


Il nostro amico pugliese ha raccontato la fama che Trani aveva in passato nel campo della sessualità. Secondo il nostro amico locale, la distinzione tra gay ed etero era più sfumata, e Trani era nota per essere una zona di tolleranza. "C'è addirittura una leggenda secondo cui i pescatori di Trani erano molto apprezzati dai visitatori", ha aggiunto.


Naturalmente volevamo saperne di più; infatti, abbiamo detto al nostro amico di accompagnarci al porto turistico per poterlo vedere di persona! Lui ha riso e ha detto che questa è storia e che Trani era popolare quando essere gay era un tabù decenni fa.


Ritornammo ai nostri posti.


Ma il motivo per cui siamo andati a Trani era un altro. Il nostro amico ha promesso che avremmo visto qualcosa che ci avrebbe lasciato a bocca aperta.


Fase 3: La vista. Abbiamo parcheggiato, abbiamo camminato lungo una strada, girato un angolo e alzato lo sguardo.


Il mio respiro si fermò, il mio cuore perse un battito e la mia bocca rimase aperta.


Stavamo guardando la Cattedrale di Trani.


Non so cosa fosse più bello: la chiesa romanica, iniziata nel 1099, o il suo accostamento al mare. La combinazione dell'architettura e della grandiosità della natura lo hanno reso uno spettacolo mozzafiato.


Fase 4: La storia. Prima di entrare in chiesa, il nostro amico ci ha fatto sedere per raccontare la storia di San Nicola Pellegrino, al quale la chiesa è dedicata. Raccolgo questa storia nel mio libro sulla Puglia ma qui condividerò alcuni elementi.



La parte intrigante per me è che Nicholas the Pilgrim era un senzatetto con molti problemi familiari e personali. Probabilmente soffriva della sindrome di Tourette, che può costringere a ripetere una parola o una frase più e più volte o provocare una contrazione incontrollabile.


Incompreso, perseguitato e picchiato, Nicola alla fine fu scacciato dalla sua famiglia e vagò per le strade della Magna Grecia. Ad un certo punto, decise che sarebbe dovuto andare a Roma in pellegrinaggio, ma durante il viaggio Nicola fu perseguitato e picchiato da alcuni capi della chiesa al punto che sanguinava e perdeva le forze. Arrivò fino a Trani e poi, sui gradini di una chiesa già esistente in quel luogo, crollò. Il vescovo uscì per aiutarlo, ma Nicola morì tra le sue braccia.


Oltre alle tragiche circostanze della sua vita, Nicholas divenne noto per la sua fede vivace, compassione, empatia e schiettezza.



Passo 5: Perché la storia è importante. La storia di Nicola ha reso viva Trani per me perché la città ha scelto di onorare quest'uomo, che altri potrebbero aver visto come un perdente, come loro santo patrono. La chiesa in suo onore dà senso alla sua vita e dimostra che i cittadini di Trani vedevano la grandezza laddove gli altri vedevano solo debolezza; hanno visto che la dignità umana non si misura da ciò che si può o non si può realizzare, ma piuttosto dalla persona che si è, dal proprio carattere.


Approfondimenti: Visitare Trani ci ha aiutato a capire la Puglia in un modo nuovo perché la grandezza della chiesa rispetto all'umile uomo che onora rivela qualcosa del carattere di questa terra e di questa gente.


Di più la prossima volta.


Il mio libro è "Storie dalla Puglia: due californiani nel Sud Italia". Amazon USA:https://www.amazon.com/Stories-Puglia-Californians-Southern-Italia/dp/1913680649.



9 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page