top of page
  • Immagine del redattoreMark Tedesco

La nostra avventura italiana: Imparare a fare acquisti in Europa

Aggiornamento: 3 gen 2023

Come ci siamo trasferiti in Italia. Guest Post sullo shopping in Europa e negli Stati Uniti


Questa parte si chiama: Shopping in Europa vs USA


PARTE 14: Ho pensato che potesse essere interessante condividere come siamo riusciti a vivere in Italia per parte dell'anno. Pubblicherò alcuni passaggi che abbiamo fatto.

Siamo in Puglia fino a fine settembre, per poi tornare in inverno.


Il nostro tema è: Guest Post sullo shopping in Europa e negli Stati Uniti.


Una delle cose interessanti del vivere in Italia sono le persone con background interessanti e diversi che incontriamo e con cui siamo in contatto. Quando condividiamo le nostre esperienze e le nostre intuizioni, le nostre vite possono arricchirsi e possiamo vedere le cose da prospettive diverse.


Ho pensato che sarebbe stato interessante condividere questo post degli ospiti sullo shopping in Germania rispetto agli Stati Uniti (e sullo shopping in Italia nel post sul blog della scorsa settimana).


"Alcune riflessioni sullo shopping in Europa.


"Sì, preferiamo comprare il nostro pane presso la panetteria locale, le nostre carni presso la macelleria locale e le verdure e i fiori nei piccoli negozi locali o nei mercati contadini.


"Quasi tutti i villaggi hanno mercati degli agricoltori nella piazza principale una o due volte alla settimana. E nel raggio di 5-10 miglia, troverai un mercato degli agricoltori aperto ogni giorno della settimana poiché le comunità nella stessa zona tengono i loro mercati in giorni diversi. Tedeschi , ad esempio, amano sapere da dove viene il loro cibo. Se possiamo scegliere, preferiamo le verdure da un agricoltore locale invece di acquistare pomodori coltivati ​​in una serra in Spagna, raccolti appena maturi, refrigerati e spediti per mille miglia a le grandi catene di generi alimentari. Naturalmente, gli agricoltori locali non possono competere con i prezzi scontati dei supermercati più grandi. Quindi anche quei grandi negozi hanno abbastanza clienti.


"Comprare in loco può essere costoso, ma secondo me passeggiare per un mercato contadino è un'esperienza di acquisto migliore rispetto a prendere semplicemente le cose dagli scaffali di un mega-store. Ma compro anche alcuni dei miei generi alimentari nei grandi negozi.


"Per noi è anche importante che il dipendente del negozio più piccolo conosca noi e le nostre preferenze. Ciò include anche il tempo per chiacchiere personali sulla famiglia o su ciò che stiamo pianificando di cucinare.


"Le chiacchiere nei piccoli negozi europei sono diverse dalle chiacchiere nei grandi negozi americani. Ne parleremo più avanti. Non sono sicuro che l'Italia abbia lo stesso sistema di carrello della spesa della Germania. Ma qui, hai bisogno di una moneta da un euro per rilasciare il carrello dal area di attesa designata. In alternativa, puoi utilizzare un chip di plastica che si attacca a un portachiavi sul tuo mazzo di altre chiavi. Non ho mai visto questo sistema negli Stati Uniti e la maggior parte degli americani lo trova imbarazzante quando lo sperimenta in Europa. Ma è impedisce ai clienti di lasciare carrelli della spesa vuoti proprio accanto alla propria auto dopo aver riposto la merce nel bagagliaio. Tutti vogliono indietro il proprio euro (o il chip) e fanno rotolare il carrello vuoto nell'area di attesa designata. Impedisce inoltre alle persone di scendere dal proprietà con il carrello. Puoi recuperare la moneta inserendo il bastoncino di metallo sull'ultimo carrello della fila nel ricettacolo del tuo carrello. Ma probabilmente hai già sperimentato questo sistema da qualche parte in Europa.


"Anche i carrelli della spesa in Europa non sono nemmeno la metà dei carrelli della spesa americani, probabilmente perché facciamo la spesa più volte alla settimana.


"I frigoriferi nelle cucine tedesche erano piccoli rispetto ai frigoriferi americani. Ma questo sta lentamente cambiando. Il nostro frigorifero ha dimensioni quasi americane. Il frigorifero di mia madre è ancora solo un terzo delle dimensioni del nostro frigorifero. Mi chiedo ancora come sia riuscita a farlo nutrire una famiglia di quattro persone con un frigorifero così piccolo.


"Anche fare la spesa nei grandi magazzini è leggermente diverso in Germania rispetto agli Stati Uniti. Molti turisti tedeschi negli Stati Uniti vanno fuori di testa quando entrano in un grande magazzino; un dipendente corre verso di loro chiedendo: "Benvenuti a Tal-e- tale! Come va? Posso aiutarti a trovare qualcosa oggi?" I tedeschi tendono a voler essere lasciati soli a curiosare tra gli scaffali dei grandi negozi e cercano un addetto solo se non riescono a trovare quello che stanno cercando. Trovano amichevoli chiacchiere americane da un addetto fastidioso E quando arrivano alla cassa e ottengono il comune: "Hai trovato tutto bene oggi?"... molti di noi iniziano un lungo discorso su ciò che non hanno trovato e su ciò che stavano cercando ma non hanno trovato t trovare e che quello che hanno trovato era più costoso che in un altro negozio. La qualità potrebbe essere migliore per quel prezzo e yadda yadda yadda. Tutto questo di solito lascia senza parole il dipendente alla cassa.


"Non capiamo che sia solo una frase amichevole, non una vera domanda o un invito a un lungo monologo. LOL Tuttavia, anche in Germania, le cose stanno cambiando. Alcuni negozi, come la grande catena di profumi Douglas, ora pagano un commissione a ciascun dipendente. Quindi, una volta entrati in quei negozi, ci vogliono meno di 3 secondi prima che un dipendente ti saluti con "Ciao. Posso aiutarti a trovare qualcosa oggi?"


"L'acquisto di cibo (o altri articoli) per la domenica deve essere preparato in Germania dato che quasi tutti i negozi sono chiusi la domenica. Forse è lo stesso in Italia? Qui puoi ancora acquistare i prodotti di base in piccoli chioschi, stazioni di servizio o stazioni ferroviarie. Ma non potevi fare la spesa normale di domenica".



Guarda il mio libro in arrivo intorno al 1° dell'anno: "Storie dalla Puglia: due californiani nel sud Italia".


Altro la prossima volta.



5 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page