top of page
  • Immagine del redattoreMark Tedesco

La nostra avventura italiana: decidere dove.

Aggiornamento: 3 gen 2023

Come ci siamo trasferiti in Italia. Decidere dove.


PARTE 4: Ho pensato che potesse essere interessante condividere come siamo riusciti a vivere in Italia per parte dell'anno. Pubblicherò alcuni passaggi che abbiamo fatto. Siamo in Puglia fino a fine settembre, per poi tornare in inverno.

Il titolo di questo post è: Decidere dove.

Passaggio 1: Siamo stati fermi nella nostra decisione di vivere part-time in Europa circa 4 anni fa. Dopo una rapida indagine per vedere quale paese ha una buona assistenza sanitaria e qualità della vita, ci siamo concentrati sull'Italia perché, oltre a quanto sopra, abbiamo legami con quel paese poiché ci ho vissuto per 8 anni nella mia giovinezza.

Passaggio 2: dove in Italia? Al mio compagno piaceva il nord, a me piaceva il sud. Volevo la vita per le strade, lui non voleva i graffiti. Volevo una full immersion, lui voleva piccoli passi. Il bello delle relazioni è che siamo costretti a guardare le cose da altri punti di vista. Quindi il nostro viaggio verso la decisione su dove vivere ci ha portato in Umbra, in Toscana, nelle Marche e nell'area intorno a Roma. Abbiamo esaminato aree compatibili con il nostro budget e che si adattassero alla nostra immagine di una nuova vita in Italia. Passaggio 3: evoluzione. Attraverso questo processo di discernimento, noi, inaspettatamente, abbiamo iniziato a cambiare. Ciò che sembrava essenziale è passato all'elenco delle priorità. La nostra immagine della vita in Italia si è evoluta. A poco a poco la messa a fuoco è arrivata a ciò che era sfocato. Passaggio 4: atteggiamento e apertura. Sono una persona di fede, che mi ha aiutato a tirarmi indietro cercando di bloccare e controllare il nostro futuro, a fare solo il gioco di gambe e vedere cosa rivela il processo. Un po' come accettare le cose che non posso cambiare e cambiare le cose che posso. Questo è stato il passo PIÙ importante del nostro viaggio e ci ha portato in nuove direzioni. Passaggio 4: l'essenziale. Ciò che il nostro viaggio ha rivelato, a poco a poco, è che, alla fine, sono le relazioni che contano. Gli edifici, l'architettura ei musei sono incredibili, ma le connessioni umane che abbiamo sono fondamentali per le nostre vite. Abbiamo deciso che non volevamo vivere in una città italiana bella ma morta, dove avremmo finito per guardare la TV tutte le sere. Passaggio 5: la decisione. Quando il passo 4 è diventato chiaro, il passaggio dal discernimento alla decisione è diventato più chiaro. Qual è quella zona d'Italia che favorirebbe maggiormente i rapporti con la gente del posto? Per noi la risposta è la Puglia dove abbiamo amici che sono come una famiglia. Step 6: Ora siamo in Puglia a vivere la prima tappa della nostra avventura. Attraverso questo processo, mi sento in qualche modo "guidato" qui. E sono fiducioso che, poiché entrambi facciamo il gioco di gambe e siamo aperti, i prossimi passi diventeranno chiari. Guarda il mio libro che uscirà nel corso dell'anno: "Storie dalla Puglia: due californiani nel sud Italia". Già pubblicato: “She Seduced Me: A Love Affair with Rome”. Altro la prossima volta.

12 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page